FANDOM


I Borg iniziano una nuova offensiva contro la Federazione, ma questa volta si comportano come individui; Data sperimenta la sua prima emozione in un combattimento. (Stagione Finale)


Articolo del Mondo Reale
(scritto dal punto di vista del mondo reale)
"Descent"
Traduzione Italiana: Il ritorno dei Borg
Traduzione letterale: Discesa
TNG, Episodio 6x26
Numero di produzione: 40276-252
Prima messa in onda: 21 June 1993
151° di 176 prodotto in TNG
151° di 176 rilasciato in TNG
  {{{nNthReleasedInSeries_Remastered}}}° di 176 rilasciato in TNG Rimasterizzata  
278° di 727 rilasciati in tutto
Data's poker game, 2369
Teleplay di
Ronald D. Moore

Storia di
Jeri Taylor

Diretto da
Alexander Singer
46982.1 (2369)
  Arco: Descent (1 di 2)
  Arco: {{{wsArc1Desc}}} ({{{nArc1PartNumber}}} di {{{nArc1PartCount}}})  
  Arco: {{{wsArc2Desc}}} ({{{nArc2PartNumber}}} di {{{nArc2PartCount}}})  
  Arco: {{{wsArc3Desc}}} ({{{nArc3PartNumber}}} di {{{nArc3PartCount}}})  
  Arco: {{{wsArc4Desc}}} ({{{nArc4PartNumber}}} di {{{nArc4PartCount}}})  


Sommario Modifica

RiassuntoModifica

Teaser Data sta giocando a carte sul ponte ologrammi con le simulazioni del Dr. Stephen Hawking, e Albert Einstein. Si impegnano in una conversazione sulla curvatura dello spazio-tempo e la "storia mela". Hawking ha appena stabilito una mano vincente di quattro sette quando Riker richiede l'allarme rosso. La USS Enterprise-D risponde a una chiamata di soccorso da Ohniaka III, e arrivano a trovare una misteriosa nave in orbita. Una squadra di sbarco composta da Riker, Worf, Data, e un ufficiale della sicurezza scopre che tutto il personale della stazione é morto e che gli aggressori sono stati specificamente interessati nella loro morte. Data sostituisce un pannello di controllo, causando l'apertura di una porta whoosh, dietro il quale rivela che il responsabile é - un Borg.

Prima ParteModifica

Immediatamente, la squadra in trasferta nota una marcata differenza del comportamento dei Borg rispetto ai precedenti incontri. In particolare, un Borg ha espresso simpatia per un'altro dopo che é stato ucciso dalla squadra in trasferta, promettendo che avrebbe fatto "soffrire" la squadra in trasferta per la morte del suo compagno, e fa riferimento a se stesso con il pronome singolare "Io". In una schermata simile, dopo che un Borg uccide l'ufficiale di sicurezza Enterprise Data diventa insolitamente furioso e uccide brutalmente un Borg in uno scontro mano a mano. Dopo la partenza dei Borg, Data rivela che lui aveva veramente provato rabbia. Lo scontro si conclude poco dopo il trasporto fuori Borg. L'Enterprise li segue, ma la nave Borg scompare attraverso una distorsione subspaziale.

Seconda ParteModifica

Più tardi, in un briefing, Riker descrive le notevoli differenze nel comportamenti dei Borg rispetto ai loro incontri precedenti. I Borg sono stati più aggressivi, sottolineando la distruzione oltre l'assimilazione, e Riker mette a confronto il loro comportamento a quello dei Klingon che avevano incontrato in passato. Worf osserva inoltre che hanno dato prova di possedere aspetti della personalità , piuttosto che una coscienza collettiva, facendo riferimenti a loro stessi al singolare "Io" o plurale "Noi", così come la loro preoccupazione per il loro compagno morto. Si ipotizza che gli sviluppi dei Borg del nome e dell'affermazione di individualità possa essere legata alla influenza del Borg Hugh, che ha sviluppato un senso di individualità dopo essere stato salvato dall'equipaggio nel 2368.

Data parla con LaForge e Troi dei suoi sentimenti di rabbia, e comincia a temere che le emozioni negative sono le uniche che é in grado di sentire, nonostante tutti i tentativi di suscitare altre emozioni positive attraverso la sperimentazione. Troi lo assicura che i sentimenti di rabbia sono naturali, e non devono essere soppressi. Tuttavia, ciò che preoccupa molto Data é che ha sentito piacere dopo aver ucciso il Borg a Ohniaka III, che a sua volta preoccupa pure Troi.