Memory Alpha
Advertisement

Nanclus

{{{imagecap}}}
Genere: Maschio
Specie: Romulano
Associazione: Impero Romulano
Occupazione: Ambasciatore
Stato: Attivo (2293)
Interprete(i): Darryl Henriques

Nanclus è stato l'ambasciatore Romulano presso la Federazione nel 2293, quando fu coinvolto nella cospirazione per sabotare i colloqui di tra la Federazione e l'Impero Klingon.

Quando l'Ambasciatore Klingon spiegò all' Presidente della Federazione che James Kirk e Leonard McCoy erano stati arrestati in accordo con gli articoli della legge Interstellare, in seguito all'assassinio del cancelliere Klingon Gorkon, con riluttanza l'Ambasciatore Vulcaniano Sarek è d'accordo coi i suoi colleghi sull'interpretazione della legge. Percependo l'inevitabile risultato della situazione, il Presidente della Federazione chiede a Nanclus quale sia la posizione del governo Romulano su questo problema. Nanclus volutamente spiegò che "in assenza di specifiche istruzioni dal mio governo, devo concordare con i miei colleghi." Non contento della risposta, il Presidente chiese se veramente credeva che Kirk avvesse assassinato il Cancelliere, e Nanclus con riluttanza rispose, "Signor Presidente, io non so più cosa pensare." In un incontro successivo, Nanclus diede il suo supporto all'"Operazione Recupero," l'idea era di infiltrarsi nello spazio Klingon e salvare gli ostaggi, e venne messa in atto dal collega di Nanclus e, anche lui, cospiratore, il Colonello West. Nanclus diede il suo sostegno affermando, "Ora sono vulnerabili. Non ci sarà mai un'occasione migliore..."

Più tardi, quando Spock alla fine scoprì che anche Valeris faceva parte della cospirazione, fu in grado di sapere, tramite lei, che anche Nanclus faceva parte della cospirazione.

Nello stesso momento, Nanclus stava partecipando alla Conferenza di Khitomer, e sedeva con l'Ambasciatore Vulcaniano Sarek. Mentre il tentativo pianificato dai cospiratori di assassinare il Presidente della Federazione stava per svolgersi, Nanclus guardò il suo collega e cospiratore il Vice Ammiraglio Cartwright visibilmente nervoso.

Dopo che l'equipaggio dell'USS Enterprise-A apprese del suo coinvolgimento nella cospirazione, e impedì con successo l'assassinio del Presidente della Federazione alla conferenza, fu trattenuto dal Dottor Leonard McCoy che gli puntava contro il suo faser prima di essere arrestato dalla Flotta Stellare. (Rotta verso l'ignoto)

Appendici[]

Informazioni di Retroscena[]

Nanclus fu interpretato da Darryl Henriques. La sua giacca è stata successivamente venduta a It's A Wrap! sale and auction, la quale si diceva nella sua descrizione "un disegno ad incastro di geroglifici in stile romulano in varie tonalità di blu, verde e giallo". [1]

L'autore David A. McIntee una volta, propose che Nanclus fosse stato l'ideatore della cospirazione, avendo segretamente espresso l'idea che la Federazione era la vera minaccia per l'Impero Klingon nella mente del Generale Template:Dis, a causa delle preoccupazioni Romulane sul patto che i Klingon e la Federazione stavano stringendo. McIntee descrisse Nanclus come " quasi certamente il vero cattivo del film, e probabilmente il più dimenticato dei cattivi Trek." (Star Trek Magazine issue 149, p. 64)

Apocrifo[]

Il romanzo Template:Dis da, nella cospirazione, un ruolo più di rilievo, ai Romulani, rivelando che l'Ammiraglio Cartwright e il Generale Chang erano stati entrambi influenzati da telepati sotto il controllo dei Romulani. Questo suggerisce che Nanclus avesse avuto un ruolo più attivo di quello che appare nel film.

Nel romanzo Cast No Shadow, "Nanclus" si dice che sia un agente della Tal Shiar che utilizzò quel nome e il ruolo di Ambasciatore come copertura. Quando la cospirazione fu scoperta "Nanclus" fu richiamato su Romulus, dove, il rapporto ufficiale diceva che lui fu giustiziato tramite disintegrazione. In realtà, a "Nanclus" fu data un'altra identità e un'altro incarico. Nel 2300, fu coinvolto in un tentativo fallito per sostenere la ribellione dei terroristi Kriosiani contro l' Impero Klingon. Dopo che il piano fallì, "Nanclus" e gli altri capi della Tal Shiar furono uccisi da un agente Klingon di nome Kaj.

Link Esterni[]

  • [[w:c:memorybeta:{{{1}}}|β]]
Advertisement