Memory Alpha
Advertisement
Memory Alpha
3 228
pagine

Vreenak

{{{imagecap}}}
Specie: Romulan
Associazione: Romulan Senate
Occupazione: Senator
Stato: Deceased (2374)
Morte: 2374
Interprete(i): Stephen McHattie

Vreenak era a politico Romulano del 24° secolo nel Impero Romulano. Divenne un influente membro del Senato Romulano.

Vita Personale[]

A Vreenak piaceva bere la bevanda Romulana kali-fal. Quando, nel 2374 gli fu offerta, creata da un replicata della Flotta Stellare, lui notò che, "scarseggiava del giusto aroma", e che, il vero Kali-fal dovrebbe "aprire le cavità sinusiali prima ancora di venire sorseggiato." (DS9: "La coscienza di un ufficiale")

Carriera[]

Vreenak salì fino alla posizione di senatore nell'anno 2360, più tardi diventò vice direttore della Tal Shiar, Template:Dis del Consiglio dei piani di guerra, e uno dei più fidati consiglieri del Proconsole Neral. Nel 2371, Vreenak è stato nominato dal Consiglio del Senato Romulano per il prestigioso Premio Pretore Colius, diventando il candidato più giovane di sempre.

Nel due anni dopo, fu responsabile del negoziato del patto di non aggressione tra l' Impero Romulano e il Dominio. Uno dei più ardenti senatori pro-Dominio, Vreenak aveva poca fiducia nelle possibilità dell' Alleanza Federazione-Klingon nella Guerra del Dominio.

In 2374, Vreenak partecipò ad una riunione diplomatica ad alto livello con l'ufficale Vorta al Weyoun sul pianeta Soukara. Durante il viaggio di ritorno fu convinto a fare una segreta deviazione su Deep Space 9 per incontrare il Template:Capitano della Flotta Stellare Benjamin Sisko con la richiesta si vedere alcune presunte prove dell'invasione dello spazio Romulano da parte del Dominio. In realtà, Sisko aveva lavorato insieme a Elim Garak e avevano creato una registrazione olografica mostrando un incontro segreto tra Weyoun e il Legato Damar in cui discutevano l'invasione di Romulus. Garak ottenne, per il compito, una vera barra dati optolitica. La speranza di Sisko era che Vreenak, tornato su Romulus, convincesse il Senato a unirsi alla guerra contro il Dominio.

Dopo l'esame della barra dati, però, Vreenak scoprì che le prove erano state create, e tornò indietro su Romulus minacciando di rivelare il loro complotto. Però, a causa del sabotaggio di Garak, la navetta di Vreenak esplose mentre era in viaggio, uccidendo il senatore e le due sue guardie. Il motivo del sabotaggio fu duplice: eliminare un pericoloso avversario della Federazione e creare una spiagazione plausibile per i difetti del falso. La successiva indagine della Tal Shiar scopri le prove fabbricate, ma i suoi difetti sembravano essere il risultato dell'esplosione. Logicamente i Romulani conclusero che il Dominio aveva assassinato Vreenak per impedirgli di tornare su Romulus con le prove. le successive proteste di innocenza del Dominio confermarono i sospetti dei Romulani, perchè loro avrebbero fatto lo stesso. Come risultato i Romulani si unirono alla guerra del Dominio alleandosi con la Federazione. Entrambi Garak e Sisko condividerono la responsabilità della morte di Vreenak che fu per un bene superiore. (DS9: "La coscienza di un ufficiale")

Citazioni Memorabili[]

"It's a fake!"

"Quindi lei è il comandante di Deep Space 9. Inoltre l'Emissario dei Profeti. Ufficiale decorato, vedovo, padre, mentore, e innanzitutto l'uomo che ha dato inizio alla guerra contro il Dominio. Pensavo che fosse più alto..."
"Se l'ho delusa, mi dispiace."
"In verità la mia opinione sugli ufficiali della Flotta Stellare è così bassa che dovrebbe fare un grosso sforzo per non deludermi"

- Vreenak e Benjamin Sisko


" Sono impaziente di visitare la sua stazione finché è ancora intera. Per come va la guerra alla Federazione presto potrebbe essere sparita."

- Vreenak, a Benjamin Sisko


"Lei è persistente, capitano. Non c'è dubbio. Ma la determinazione caparbia non basta a cambiare la realtà della vostra situazione. Il tempo non sta lavorando a vostro vantaggio. I cantieri navali del Dominio stanno funzionando al cento per cento. I vostri sono ancora fuori uso. Il dominio sta approntando legioni di soldati Jem'Hadar a ritmo continuo. Voi non potete nemmeno disporre della mano d'opera. Ma la cosa più importante è che il Dominio ha tutte le intenzioni di vincere questa guerra, a ogni costo."

- Vreenak


"Questa l'ha fatta fare lei!"

- Vreenak, a Benjamin Sisko dopo aver scoperto che la barra dati è un falso

Appendici[]

Informazioni di Retroscena[]

Il Senatore Vreenak è stato interpretato da Stephen McHattie.

Il copione de "La Coscienza di un Ufficiale" dava la pronuncia del nome di Vreenak come, "VREE-neck". Nella scena introduttiva, è descritto come "un pò perplesso da questa avventura e abbiamo la sensazione che possa essere difficile prendere Sisko sul serio."Template:St-minutiae

Apocrifi[]

Vreenak on the cover of Hollow Men

Vreenak è menzionato fu parecchi lavori apocrifi.

Nel Template:Romanzo Star Trek: The Lost Era dal titolo Serpents Among the Ruins viene scoperto che il suo primo nome è "Merken", e questo indica che, nel 2311, era nel servizio pubblico proprio l'anno dell'Incidente di Tomed. Viene presentato come uno degli aiutanti senior dell'Ambasciatore Romulano, durante i negoziati che portarono al Trattato di Algeron, ed è un fedele nazionalista Romulano ed un sostenitore dell'antagonista del romanzo, l'Ammiraglio Vokar.

Vreenak è anche menzionato nella breve storia de Tales of the Dominion War dal titolo "Blood Sacrifice", il quale ha inizio immediatamente dopo gli eventi accaduti in "La Coscienza di un Ufficiale". Durante la conversazione tra l'Ambasciatore Spock, Kimara Cretak e altri due personaggi della storia, Ruanek and Amarik, Amarik racconta agli altri della morte di Vreenak.

Il romanzo della Pocket DS9 dal titolo Hollow Men colma il divario tra "La coscienza di un Ufficiale" e "A Modo Suo", con Sisko e Garak che viaggiano verso la Terra per prendere parte al colloquio tra la Federazione, i Romulano e i Klingon. Durante la loro visita, Sisko informa la Flotta Stellare della misura in cui lui ed Elim Garak sono responsabili della morte del Senatore Vreenak.

Secondo il breve racconto in The Sky's the Limit dal titolo "Suicide Note", Koval più tardi subentrò a Vreenak come vice direttore della Tal Shiar.

In un universo alternativo come viene visto nel romanzo Star Trek: Myriad Universes dal titolo A Gutted World, la Flotta stellare considera il Senatore Vreenak come uno dei tanti ufficiali di alto rango ad essere sostituito dai Cambianti.

Come menzionato nella serie di romanzi Star Trek: New Frontier i Romulani scoprono alla fine la verità sulla morte di Vreenak, portando a ciò che verrà chiamata la Terza Grande Guerra Terra Romulani nel 2575.

Link Esterni[]

Advertisement